Menu
A+ A A-

Terza Pagina

Un film su Youtube rievoca la figura di Federico Varisco

Elio Vittorini, Ginetta e la staffetta "Bianca"

nella villa rifugio alla settima Cappella

di Nino Martò

 

La storia dell'imprenditore di Concorezzo rivive attraverso le rarissime immagini girate negli anni Trenta da Vittorio Villa. La figlia Ginetta ospitò lo scrittore nella casa al Sacro Monte durante la Resistenza e lo sposò nel 1966

 

Se n’è andata dall’altra parte del mondo. A Rio de Janeiro, pochi giorni fa. Con leggerezza, come quella dei suoi vent’anni nella primavera della Resistenza. Tiziana Bonazzola, varesina, è entrata nella storia nel 1943, con un nome di battaglia che sa di poesia, “Bianca”. Dolcezza e determinazione ne aveva da vendere: interrompe gli studi d’arte a Brera e sulla sua bicicletta sale fino alla settima Cappella al Sacro Monte. “Bianca” è una ragazza bellissima dai tratti signorili, staffetta partigiana, gappista, anello di collegamento del comando generale della Divisione Garibaldi; trasporta anche viveri, armi e dispacci. Riceve il materiale nella villa Mumenthaler di Casbeno dalle mani di Gisella Floreanini, futuro ministro dell’Ossola. Ma esce dall’anonimato di una straordinaria esperienza grazie... (continua)

logo regione

varese4u logo

Plan what to see in Varese with an itinerary including Sacro Monte Unesco di Varese