Menu
A+ A A-

Il sacro Monte in tournée nei piatti realizzati in Somsart

Il sacro Monte in tournée nei piatti realizzati in Somsart

Venti  piatti dipinti a mano, differenti l’uno dall’altro, perché ognuno ha un autore differente, ma tutti categoricamente ispirati dallo stesso luogo: il Sacro Monte varesino.

Sono stati realizzati in uno dei laboratori culturali-artistici del Centro Diurno Psichiatrico di Comerio presso cui si svolgono percorsi di cura che utilizzano la ricerca espressiva tramite laboratori di pittura, scultura, danza, teatro, musica.

Arte in azione, quindi: arte dimensione dell’anima capace di contenere, dare senso e trasformare la sofferenza tramite la fantasia, energia infantile che libera e crea condivisione.

In ogni piatto decorato c’è una storia personale che offre l’opportunità di un incontro e lo scambio di racconti che s’incontrano in un percorso comune, tracciato dal quella  voglia di vivere in cui tutti ci riconosciamo.

Piatti in cammino, ospitati periodicamente da vari ristoratori di Varese,  accompagnati da un breve testo per illustrare l’iniziativa che ha lo scopo di creare occasione d’incontro  e di convivialità  per i clienti e per i soci in visita con i loro familiari, perché socializzare è un’esperienza terapeutica per tutti.

Il giro tra i locali, iniziato con la pizzeria Linea 88 in via Guido da Velate, proseguirà, nel periodo estivo, per quattro mesi, presso La Griglieria Ripoli in piazza  Beccaria a Varese.

Piatti in tournée, quindi, a partire dalla mostra alla Location Camponovo a Sacro Monte,  e dopo la permanenza presso  la  “L'Emporio di Santa Maria del Monte” situato nel cuore del borgo. L’esordio invece è stato l’autunno scorso, in villa Crippa  in occasione della prima edizione di nature Urbane.