Menu
A+ A A-

Riaperto il mini parcheggio alla prima Cappella, ed i sottostanti bagni pubblici

Si tratta del parcheggio, chiuso dal 2012, che si trova proprio sopra l’edificio che ospita i bagni pubblici, anche questi ultimi riaperti oggi dopo due anni di chiusura, al termine dei lavori di riqualificazione. L’intervento ha consentito il funzionamento dei servizi igienici (non sono ancora stati ripristinati alcuni accessori) a disposizione dei turisti e dei cittadini. Il costo complessivo dei lavori è stato di circa 200 mila euro (per il rifacimento di 100mq di copertura, parapetti e pavimentazione, illuminazione segnaletica ed altre manutenzioni accessorie). Nella nuova area di sosta – che una volta era non regolamentata – ora sono presenti 8 parcheggi liberi di cui uno adibito a stallo per disabili. Oltre al lavoro sulle infiltrazioni,  Le pareti dei bagni pubblici e del vecchio lavatoio sono state tinteggiate e gli infissi dell’edificio sono stati portati a nuovo. Inoltre è stata introdotta una apertura automatica, azionata da un grande bottone sulla destra della maniglia, che è in funzione per il momento dalle 7 alle 19, mentre durante la stagione estiva l’orario sarà dalle 7 alle 21. L’esecuzione dei lavori ha consentito inoltre la riapertura del passaggio che collega il piazzale Montanari con la strada che conduce all’inizio della via Sacra: una sorta di “scorciatoia” per chi arriva a piedi, e consente di utilizzare anche i parcheggi sottostanti, attraversando proprio i bagni pubblici. E’ stata sistemata la scala, la rampa di accesso ed è stata effettuata la manutenzione della vegetazione che in questi anni aveva reso impraticabile il percorso.«I lavori che sono stati eseguiti – ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Civati – sono un prezioso intervento che ripristina un servizio essenziale per un luogo turistico: costituisce infatti l’ingresso alla via Sacra delle Cappelle che conducono al nostro splendido patrimonio Unesco del Sacro Monte».