Menu
A+ A A-

Novità per l'accessibilità del Sacro Monte

Le novità del piano della sosta al Sacro Monte entreranno in vigore dal 6 maggio 2017.

Nelle aree di interesse turistico del Sacro Monte la tariffa sarà diversificata in base alla durata della sosta: 1 euro per una sosta di massimo un’ora e 30 minuti, 3 euro per una sosta fino a 4 ore dopo la prima ora e 30 minuti e 5 euro oltre le 4 ore. La tariffa si applicherà solo il sabato, la domenica e nei giorni festivi (dalle 8 alle 20).

Verrà mantenuto lo stesso numero di stalli attualmente riservati ai residenti. Anche i commercianti del borgo potranno usufruire dei posteggi che finora erano riservati soltanto ai residenti muniti di permesso cartaceo esposto in auto. In molti sperano quindi che questi pass, vengano rilasciati con tempistiche brevi, visto che molti sono stati richiesti da tempo e non ancora rilasciati (tranne qualche misterioso caso di “non residente” munito invece di permesso).

La sosta a pagamento non risolve minimamente il problema dell’accessibilità festiva del borgo, che già è penalizzata dalla lunghissima chiusura della strada di accesso al borgo e all’ascensore (non si sa ancora per quanto), dalla mancanza di un numero adeguato di posti auto (o di un parcheggio alla prima cappella) ed infine dall’inutilità dei cartelli segna posto che tutt’ora sono guasti.