Menu
A+ A A-

Inaugurazione mostra: Sante Martiri, Donne forti di ogni tempo.

Sabato 4 marzo 2017 alle ore 16.00 presso il Centro Espositivo Mons. Pasquale Macchi al Sacro Monte di Varese, verrà inaugurata la mostra “Segni del Sacro: Sante Martiri – Donne forti di ogni tempo”, nata dalla ricerca della giovane artista Francesca Vitali Boldini. Francesca Vitali Boldini presenta le sue Sante Martiri come icone di culto, testimoni di fede, “martiri per la dignità delle donne”, e rappresentanti di tutte quelle donne divenute protagoniste involontarie di vicende drammatiche, seviziate, uccise per aver disobbedito ad un “potere forte” e morte per aver difeso il loro diritto di scelta. Nelle opere in mostra emerge chiaro come la rivisitazione artistica dell’autrice ambisca a mettere in relazione le “martiri medievali”, torturate e infine uccise per l’affermazione dei propri ideali, e le vittime di “violenza di genere” e di delitti di femminicidio, così attuali e ricorrenti nella nostra società. In occasione dell’inaugurazione, la mostra sarà presentata dall’artista in persona e dal prof. Renato Galbusera, maestro nonché amico della stessa. Le opere rimarranno esposte presso il Centro Espositivo Mons. Pasquale Macchi fino al 7 maggio 2017, il sabato e la domenica dalle 9.00 alle 16.00 a ingresso libero. Inoltre mercoledì 8 marzo alle ore 18:00 nella sala conferenze del Centro Espositivo Macchi si terrà l’incontro “Donne di ogni tempo: dialogo e visita alla mostra”, evento correlato alla personale dell’artista Francesca Vitali Boldini in esposizione. Tale incontro, proposto come un momento di riflessione sulla tematica della violenza sulle donne, si aprirà con la presentazione e lettura delle opere da parte dell’artista stessa e proseguirà con interventi di approfondimento e sensibilizzazione sul tema della violenza di genere e dei delitti di femminicidio tenuti da ospiti istituzionali: il Maggiore Gerardina Corona, Comandante della Compagnia Carabinieri di Varese, l’Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Varese, Rossella Dimaggio, e la Consigliera di Parità provinciale, la Dott.ssa Luisa Cortese.