Menu
A+ A A-

Premio Viola 2013 a Marazzi e Baila

S.MARIA DEL MONTE – Si sono distinte nella salvaguardia del patrimonio culturale del territorio. Con questa motivazione la sezione varesina di Fidapa (la federazione italiana delle donne nelle arti, nelle professioni e negli affari) ha assegnato il Premio Viola 2013 a Laura Marazzi, brillante conservatrice del Museo Baroffio e del Santuario che ha saputo avvicinare centinaia di bambini (e adulti) alle opere custodite nel museo in cima al Sacro Monte di Varese e ad Angela Baila, architetto, impegnata in attivita’ di ricerca presso varie università, specializzata in restauro di monumenti e dedita a una interessante ricerca sulle costruzioni liberty della nostra zona, nonchè al restauro di Villa Tatti Talacchini nel Comune di Comerio. Due donne che si sono guadagnate la stima e l'apprezzamento della città con il loro impegno quotidiano, lontano da inutili clamori, come la viola appunto, un fiore discreto e non vistoso, da cercare. La cerimonia della consegna del premio, giunto alla sesta edizione, è avvenuta il 17 aprile al ristorante Il Vecchio Convento in viale Borri alla presenza della presidente di Fidapa, Giusi Vanetti. Eccole le Viole assegnate nelle precedenti edizioni:

Viole Fidapa 2008 a Mariuccia Chierico e Anna Palpicelli per “Il servizio sociale”

Viole Fidapa 2009 ad Anna Bonomi e Lucia De Giorgi per “La cultura e i giovani”

Viole Fidapa 2010 a Vian Kiralla e Sandy Cane per “Le donne e la globalizzazione”

Viole Fidapa 2011 a Camilla Zanzi e Grace Kantengwa per “Il sostegno e l’accoglienza alle donne in difficolta’”

Viole Fidapa 2012 a Valentina Lucchina, Nicoli Roberta, Bernini Sabrina e Alessandra Lamperti per “Le Donne e l’imprenditoria” .

logo regione

varese4u logo

Plan what to see in Varese with an itinerary including Sacro Monte Unesco di Varese