Menu
A+ A A-

POTENZIARE IL TRASPORTO PUBBLICO ESTIVO

Varese, 18 giugno 2019

Il sindaco di Varese ha indetto un'assemblea pubblica a Palazzo Estense per le ore 21 del 21 giugno   per chiedere ai cittadini un parere sulla sorte del moribondo piantone di Via Veratti la cui caduta potrebbe danneggiare cose e case oltre a mettere in pericolo l'incolumità delle persone che risiedono o transitano nella zona.

E' la giornata di inizio dell'estate ed è anche la giornata più lunga dell'anno in cui la luce solare ci accompagna per oltre 16 ore.

In questa occasione mi riprometto di esprimere anche il parere di un cittadino che da tempo sollecita maggiore attenzione del trasporto pubblico verso la principale fonte del turismo varesino e cioè il Sacro Monte.

Dal 17 giugno e fino al 13 settembre vengono sospese quelle 11 corse d'autobus aggiunte alla linea C che dal lunedì al venerdì, partendo da Piazza Monte Grappa e con un unica fermata in via Morosini, portavano direttamente gli studenti alla sede universitaria dell'Insubria a Bizzozero.

La mia richiesta è quella di rivolgere parte di quelle risorse dedicate agli studenti a favore di un servizio serale d'autobus estivo verso Sacro Monte e Campo dei Fiori.

Nel 2017 ben undicimila visitatori hanno raggiunto La Cittadella delle Scienze e fra questi 7mila fra scuole e visite serali.

Non c'è alcuna giustificazione nell'ignorare ed escludere le potenzialità turistiche di queste due località abbandonate in qualsiasi periodo dell'anno dalle ore 18.00 al Campo dei Fiori e dalle ore 20.28 al Sacro Monte.

Il beneficio economico per le realtà religiose e laiche, culturali e commerciali sarà molto maggiore rispetto ad una estemporanea raccolta fondi con cena di gala .

Altra meta turistica importante è il lago di Varese attualmente servito nelle giornate festive solo da 18 corse dell'autobus N che passa ogni 45' minuti. Ciò induce ad utilizzare la propria auto con relativo inquinamento ed ingorghi.

Anche in questo caso si preferisce ignorare l'esistenza delle due linee d'autobus, A e B, che potrebbero allungare il loro percorso di circa 500 metri e dare altre 26 possibilità per raggiungere la pista ciclopedonale e la Schiranna.

Molte persone anziane vengono accompagnate in auto all'ospedale di Circolo o in visita al Cimitero di Giubiano a causa di un percorso delle 12 corse della linea O e delle 10 corse della linea G che nei giorni feriali ignorano le fermate di Corso Moro dove potrebbero girare attorno all'aiuola di Piazza Monte Grappa e utilizzare la corsa con un maggior numero di passeggeri.

 “Nell'estate del 2019 tutto cambierà “preannunciava fiducioso un amministratore del trasporto pubblico sulla rivista Lombardia Oggi del 25 maggio 2018

Prima di pensare alle rastrelliere per le biciclette da trasportare con l'autobus sarebbe meglio che i tecnici comunali, l'Agenzia del Trasporto Pubblico ed Autolinee Varesine pensino a queste carenze del trasporto urbano segnalate anche alla precedente amministrazione comunale.

.Queste sono alcune domande che farò al sindaco anche se l'argomento non si trova all'ordine del giorno, ma può essere inserito nelle” Varie ed eventuali” che si trovano in ogni convocazione di assemblea.

Cordiali saluti.

De Maria Domenico

logo regione

varese4u logo

Plan what to see in Varese with an itinerary including Sacro Monte Unesco di Varese