Menu
A+ A A-

PELLEGRINAGGI AL SANTUARIO DEL SACRO MONTE

Varese, 6 maggio 2019

Nella settimana dal 28 aprile al 5 maggio quindici gruppi sono saliti in pellegrinaggio lungo il viale delle Cappelle per raggiungere Sacro Monte e celebrare la S.Messa in Santuario.

Anche il calendario della settimana corrente vede ben 11 gruppi di pellegrini che si alterneranno lungo il viale per poter partecipare alla S.Messa prevista in alcuni casi alle 21.00.

Essendo gruppi organizzati da parrocchie o associazioni provenienti da altre province in genere utilizzano un autobus privato che al termine della funzione religiosa li riporta al luogo di origine.

Il pellegrinaggio al Sacro Monte è una tradizione religiosa che da secoli porta nella nostra città migliaia di persone affascinate anche dalla bellezza artistica e panoramica offerta in circa due chilometri da un percorso che partendo dalla Prima Cappella giunge alla scalinata del Piazzale del Mosè e all'ingresso del Santuario.

Oltre ai gruppi organizzati ci sono molti visitatori che giungono al piazzale Montanari con l'autobus urbano della linea C che, al sabato e nei festivi, prosegue verso la stazione della Funicolare senza che vi sia un avviso o una indicazione che possa informare i passeggeri sulla necessità di scendere per raggiungere la Prima Cappella, punto di inizio del Viale del Santuario.

Non si chiede all'autista dell'autobus di avvisare i passeggeri che piazzale Montanari vuol dire anche Prima Cappella, ma si potrebbe mettere una insegna di fermata d'autobus che rechi in bella evidenza e in più lingue la dicitura “ FERMATA PRIMA CAPPELLA”.

E' un semplice gesto di attenzione verso quel turismo religioso originato dal principale tesoro artistico della nostra città, che purtroppo non riesce ad offrire ,neppure durante i mesi estivi, una corsa d'autobus che partendo alle 22,00 da Piazzale Pogliaghi possa riportare i pellegrini verso il centro città.

E' la stessa indifferente negligenza che non si preoccupa di prevenire possibili danni alle cappelle causate da cadute di alberi o di incendi della vegetazione che non è possibile combattere con le bombe d'acqua dei Canadair o degli elicotteri.

In una serata del marzo scorso i nostri amministratori comunali hanno raccolto al Teatro Santuccio almeno un centinaio di proposte e suggerimenti presentati dai numerosi cittadini sollecitati dal sindaco stesso.

Sarebbe interessante sapere se qualcuno ha avuto un minimo di risposta o di attuazione.

Cordiali saluti.

De Maria Domenico

logo regione

varese4u logo

Plan what to see in Varese with an itinerary including Sacro Monte Unesco di Varese