Menu
A+ A A-

UN SITO WEB AL SERVIZIO DEL RIONE

Varese, 12 gennaio 2019

Gli 80mila abitanti della città di Varese risiedono in parte nel centro storico, ma la maggioranza è distribuita fra rioni o quartieri ben definiti sparsi fra il lago e la zona collinare.

Lungo la strada principale che porta al Sacro Monte è collocato il rione di Sant'Ambrogio Olona, evidenziato da un alto campanile con la statua del santo che svetta accanto all'antica parrocchiale del XII secolo, recuperata al culto religioso dopo un lungo periodo di abbandono.

Il quartiere è ben servito dal trasporto urbano con gli autobus C e Z, fornito di servizi e negozi come banca, posta, farmacia, circolo cooperativo, macelleria, salumaio, merceria, estetista, sartoria, pasticceria, panificio, e offre ai visitatori diversi punti di ristoro e alloggio oltre allo splendido parco pubblico di Villa Toeplitz dove è possibile visitare il Museo Archeologico dei fratelli Castiglioni.

Notizie utili sul rione si possono trovare sul sito “Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.” che riporta il resoconto delle principali manifestazioni svolte negli anni passati, come la tradizionale” Pasta e Fagioli” del 7 dicembre e ospita anche il sito della Comunità Pastorale composta da Bregazzana, Fogliaro,Kolbe, Rasa e Sant'Ambrogio.

Potrebbe essere arricchito dal contributo di notizie fornite dai cittadini o negozianti che, pubblicando loro iniziative riuscirebbero a coinvolgere i residenti nella difesa della identità e della vitalità del rione, rallentando il progressivo abbandono causato dalla chiusura di numerose attività.

Dire che presso il circolo l'Avvenire di piazza Milite Ignoto una piccola biblioteca è alla libera disponibilità di tutti, che presso il Salumaio di Sant'Ambrogio è possibile pagare il bollo auto e moto e acquistare biglietti per gli autobus urbani rientra fra le notizie utili per il quartiere.

Informare i residenti del luogo e quelli di Bregazzana, Rasa, Brinzio che le navette in partenza dallo stadio, messe gratuitamente a disposizione dal Comune per raggiungere la funicolare, effettuano anche le fermate di Sant'Ambrogio, eviterebbe agli interessati l'uso dell'auto propria.

Il sito , se frequentato, può essere utilizzato per organizzare incontri fra i residenti presso i locali del Circolo o dell'oratorio riguardanti i problemi del rione e può diventare un metodo per farsi ascoltare dall'autorità comunale spesso indifferente a segnalazioni presentate dai singoli cittadini.

Iniziative culturali, manifestazioni sportive o ricreative o altri eventi riceverebbero una maggiore visibilità grazie alla esposizione nella vetrina di un sito internet interessante se regolarmente curato dai gestori .

Cordiali saluti.

De Maria Domenico