Menu
A+ A A-

EMENDAMENTI DI BUON SENSO

Varese, 15 dicembre 2018

In vista delle riunioni del Consiglio Comunale di Varese, previste nelle giornate di martedì 18, mercoledì 19 e giovedì 20 dicembre, Forza Italia ha preannunciato una serie di emendamenti in merito a sicurezza, cultura, disabilità,mobilità sostenibile e ambiente.

I cittadini spesso inviano proposte e suggerimenti che sono completamente ignorati dai componenti del consiglio comunale, specialmente da quelli di maggioranza eletti grazie ad una campagna elettorale nella quale i movimenti civici hanno avuto un grande rilievo.

Qualche esempio .

Mobilità sostenibile . Numerose proposte per migliorare l'utilizzo del servizio di trasporto pubblico a costo zero sono state inviate sia nella passata amministrazione che in quella attuale. Risultato . Non ragioniam di loro ma guarda e passa

Ambiente . Il risanamento del lago di Varese può cominciare anche dalla riduzione degli scarichi inquinanti fra i quali gli oli domestici che vengono abitualmente gettati nello scarico dei lavandini.

Un litro d'olio rende non potabile circa un milione di litri d'acqua e quindi andrebbe messo in un contenitore ben chiuso e portato in discarica, abitudine ignorata dalla maggioranza dei cittadini che preferiscono l'utilizzo del lavandino.

Basterebbe effettuare la raccolta differenziata degli oli alimentari e si eviterebbe al lago una forma di inquinamento eliminabile con una educazione ambientale sia personale che amministrativa.

Anche in questo caso proposte a costo zero sono state ignorate da ogni tipo di amministrazione civica mentre si continua a fare inutili convegni o riunioni ed è recente la proposta di un emendamento alla legge di bilancio regionale che stanzia 2,8 milioni per per rendere balneabili le acque del lago di Varese.

Evidentemente l'origine di certi emendamenti deriva più da esigenze di visibilità politica piuttosto che dal buon senso.

Esempi recenti si possono trovare in quei biglietti di trasporto urbano regalati a 10 centesimi agli automobilisti del Park&Bus oppure lo stanziamento di 580mila euro per allestire una mostra.

Il buon senso purtroppo è un optional non fornito.

Cordiali saluti.

De Maria Domenico