Menu
A+ A A-

NAVETTE QUOTIDIANE

Varese , 30 settembre 2018

Con la giornata odierna si giunge al termine della seconda edizione di Nature Urbane che ha permesso a migliaia di persone la visita di parchi pubblici e privati e la partecipazione ai numerosi eventi che hanno fatto da corollario alla manifestazione.

Molti avranno notato che per favorire il raggiungimento del luogo da visitare sono stati istituiti due circuiti navette parchi e musei fra le ore 9 e le 19 effettuando ben 50 corse giornaliere con due autobus del servizio pubblico.

Qualche cittadino gradirebbe una quotidiana cortesia del trasporto pubblico per quelle linee urbane utili ma inutilizzate per mancanza di visibilità.

Mi riferisco al percorso della linea G che da Piazzale Trieste si dirige verso il Cimitero di Giubiano nei giorni feriali di lunedì, martedì,giovedì,venerdì,sabato con 10 corse fra le ore 9.15 e le 15.50.

E' un servizio di trasporto che, se fosse visibile, faciliterebbe la visita ai defunti a molte persone anziane o prive di auto.

Lo stesso dicasi per quelle 12 corse feriali della linea O fra Piazzale Trieste e l'ingresso di via Guicciardini dell'Ospedale di Circolo che effettua il servizio fra le 8.10 e le 19.20 in orari utili per l'accesso agli ambulatori o alla visita dei degenti.

Il motivo dello scarso utilizzo di tali linee di trasporto è dovuto al mancato passaggio degli autobus nella fermata di corso Moro, punto nodale del trasporto pubblico che vede il passaggio di tutte le linee urbane ed extraurbane cittadine.

Anche il Sacro Monte meriterebbe una semplice cortesia che porterebbe benefici alle attività del luogo penalizzate dall'assenza di qualche corsa d'autobus serale. Basterebbe prolungare fino al Piazzale Pogliaghi quell'ultima corsa della linea C che parte da corso Moro alle 21.30 e raggiunge piazzale Montanari (Prima Cappella). Se fosse prolungata fino a Sacro Monte potrebbe raccogliere quei visitatori che vorrebbero cenare in uno dei locali del borgo senza essere costretti all'uso di un auto propria. Una corsa delle ore 22.00 da Piazzale Pogliaghi verso la città è molto meno costosa di navette scarsamente utilizzate o di quei biglietti a 10 centesimi generosamente offerti in alcuni capolinea d'autobus.

La giornata dell'ambiente è quotidiana e vive anche di piccoli accorgimenti.

Cordiali saluti.

De Maria Domenico