Menu
A+ A A-

Campo dei fiori e funicolare

Varese , 10 marzo 2017

L'interessante conferenza tenuta a Palazzo Estense nel tardo pomeriggio del 6 marzo dal professor Silvano Colombo ha ricordato nomi ed opere che negli ultimi due secoli hanno animato, nel bene e nel male, il paesaggio e il patrimonio culturale della nostra città.

Con brevi flash ha ricordato i principali errori compiuti a partire dal 1953 con l'abbattimento del teatro sociale e con l'eliminazione della rete tramviaria salvando l'unica vera isola felice di Santa Maria del Monte grazie all'opera di restauro promossa da Monsignor Macchi sul viale delle Cappelle e sui musei del borgo.

Non poteva mancare un cenno all'abbandono del Grand'Hotel Campo dei Fiori ridotto a supporto per decine di antenne, o alla funicolare e al ristorante liberty impropriamente restaurato con tegole rosse.

Forse i varesini si accorgono di questo luogo solo in occasione della festa della montagna organizzata nel mese di agosto dagli alpini, ma per coloro che lo frequentano abitualmente è stridente il contrasto fra la rispettosa organizzazione degli alpini che non lasciano alcuna traccia della loro manifestazione e i numerosi rifiuti sparsi nella zona, ancora oggi visibili nonostante siano trascorsi diversi mesi dal termine delle riprese di un film girato accanto al grande albergo.

La funicolare non arriva più al Campo dei Fiori ed è stata sostituita negli anni da un autobus che ha ridotto sempre più le sue corse costringendo i visitatori ad utilizzare le proprie auto inquinanti e rumorose.

La funicolare per il Sacro Monte invece sarà aperta ogni sabato e domenica dal 18 marzo e fino al 22 ottobre, dalle ore 10 alle 19.10, ampliando l'offerta degli scorsi anni limitata fra le 13.00 e le 19.10.

Nelle giornate festive l'autobus C ha una frequenza di 2 corse ogni ora, mentre la funicolare ne effettua 6, ciò provoca lunghe attese alla stazione del Vellone soprattutto al rientro.

All'uscita della stazione di monte è necessaria l'installazione di una mappa del borgo e di altre utili informazioni per indirizzare i visitatori verso il santuario o verso la fermata del bus per Campo dei Fiori.

Un semplice cartello con gli orari del bus CF che porta al capolinea del grand'hotel, nelle vetture e alla stazione di partenza del Vellone, consiglierebbe a molti di approfittare della validità dei 90 minuti del biglietto per trascorrere qualche momento di relax nella salutare e panoramica bellezza del parco naturale del Campo dei Fiori.

Da oltre due mesi sono chiusi i gabinetti pubblici della Prima Cappella: a quando la riapertura?

Cordiali saluti.

De Maria Domenico